L’  errore   è in primo luogo una   opinione  : colpa del giudizio, non svista percettiva.
E’ la tracotanza della volontà illimitata sull’intelletto finito.
Nella scelta di volere, prima ancora che vedere, ossia percepire, consiste l’espressione di ogni ambizione di
l li lib libe liber libert libertà
liebrtà
àtrebil
leirbreorrteà

Può essere un gioco

katia
parte di un progetto di katia titolo e massimo ciccolini / regola.idra.it           collegati
verbo