E se nel visibile fosse in nuce l’origine dell’invisibile, come qualità intrinseca della percezione pura prima ancora della sua definizione ontologica?

Quello che non si vede è l’ossessione fenomenologica di quello che è evidente
La retina è cieca nel punto in cui si diffondono in essa le fibre che permetteranno la visione

katia
parte di un progetto di katia titolo e massimo ciccolini / regola.idra.it           collegati
verbo